L’olio fuoriuscito dai piedi del predicatore

Il predicatore pentecostale Joshua Mills, di cui viene detto che ha scritto oltre 600 canzoni ed è abile a condurre le persone in una adorazione spontanea e nelle cui riunioni accadono manifestazioni soprannaturali di vario genere, sul suo sito ci fa sapere che l’olio soprannaturale è uscito in misura significante dai suoi piedi. Questo olio sarebbe un segno della benedizione di Dio, ed anche un segno che ci indirizza a Gesù Cristo e ci ricorda la potente unzione dello Spirito Santo.

Che ha fatto dunque Joshua Mills? Ha pensato di offrire alle persone dei panni di stoffa saturati dell’olio fuoriuscito dai suoi piedi, affinché servano loro come un punto di contatto!

Cosicché nella loro vita cominceranno ad accadere dei miracoli: persone salvate, i soldi crescere, corpi guariti, liberazioni da vizi!
Naturalmente dato che non c’è raccolta senza semina, Joshua ci fa sapere che il panno glorioso saturato di olio lui lo spedirà solo a condizione di una offerta generosa, non importa di che entità basta che sia generosa, e loro manderanno il panno saturato di olio!

Eccoci dunque davanti ad un altro impostore che con le sue menzogne, i suoi falsi prodigi, le sue imposture, seduce il cuore dei semplici. Guardatevi da questo tipo di predicatori. Queste persone servono il loro stomaco, essendo nemici della croce di Cristo, e con dolce e lusinghiero parlare seducono il cuore dei semplici (Romani 16:17-18).

Giacinto Butindaro

Tratto da : http://lanuovavia.org/giacintobutindaro/2010/07/08/l’olio-fuoriuscito-dai-piedi-del-predicatore/