Il giorno dell’Eterno giunge

È scritto : ‘Urlate, poiché il giorno dell’Eterno è vicino; esso viene come una devastazione dell’Onnipotente. Perciò, tutte le mani diventan fiacche, ed ogni cuor d’uomo vien meno. Son còlti da spavento, son presi da spasimi e da doglie; si contorcono come donna che partorisce, si guardan l’un l’altro sbigottiti, le loro facce son facce di fuoco.
Ecco, il giorno dell’Eterno giunge: giorno crudele, d’indignazione d’ira ardente, che farà della terra un deserto, e ne distruggerà i peccatori. Poiché le stelle e le costellazioni del cielo non faran più brillare la loro luce; il sole s’oscurerà fin dalla sua levata, e la luna non farà più risplendere il suo chiarore. Io punirò il mondo per la sua malvagità, e gli empi per la loro iniquità; farò cessare l’alterigia de’ superbi e abbatterò l’arroganza de’ tiranni.’ (Isaia 13:6-11) Ravvedetevi dunque voi tutti che leggete e che siete senza Cristo nel mondo, privi di speranza, prima che giunga il giorno dell’ardente ira dell’Eterno. Riconciliatevi con Dio finché siete in tempo, salvatevi da questa perversa generazione.

Salvatore Larizza

Annunci