Il suo sangue sia sopra noi

Fratelli e sorelle nel Signore, il popolo che nei riguardi del nostro Signore Gesù Cristo gridò : ‘Tòglilo, tòglilo di mezzo, crocifiggilo!’ (cfr. Giovanni 19:15), fu lo stesso che ‘disse : Il suo sangue sia sopra noi e sopra i nostri figliuoli.’ (cfr. Matteo 27:25) Ora, considerate quanto grande fù la maledizione che questo popolo si attirò sopra di sé! E questo perché se da una parte il sangue di Gesù sopra taluni è motivo di benedizione, sopra altri invece è motivo di maledizione. Solo chi si ravvede dai propri peccati e crede nel sacrificio di Gesù Cristo riceve all’istante la remissione dei propri peccati, perchè il sangue di Gesù lo purifica da ogni peccato; ed entra nella benedizione col credente Abramo, che credette e ciò gli fù messo in conto di giustizia. (cfr. Galati 3:9) Talchè solo coloro che hanno la fede sono benedetti col credente Abramo, tutti gli altri invece, che non credono nel Signore, sono sotto maledizione. (cfr. Galati 3:10-13) Ravvediti dunque e credi nel Signore Gesù Cristo, il suo sangue prezioso ti purificherà da ogni peccato, diventerai un figiuolo di Dio, amato da Dio, e non sarai più sotto maledizione  ma sarai benedetto. Non essere tra coloro che gridano : ‘Tòglilo, tòglilo di mezzo, crocifiggilo!’; ma sii tra coloro che gridano : ‘Abbi pietà di me Signore, salvami!’

Salvatore Larizza

Annunci

I filomassoni non riconoscono la vera Massoneria

Massoneria filomassoni

Se domandate a un filomassone cos’è la Massoneria, egli vi risponderà che ‘è un movimento giusto, creato per dare la possibilità agli uomini di potere esprimere in piena libertà ciò che essi meglio credono, una cosa da ammirare dunque e riverire come tutti quegli altri movimenti che permettono all’uomo di poter dire la sua, senza essere minimamente giudicato da chicchessia.’ Se lo domandate invece ad un cristiano, egli vi risponderà che ‘è un progetto di Satana creato per distruggere l’unica vera religione che è il Cristianesimo. Una cosa da aborrire e combattere in quanto illude e inganna gli uomini, facendogli credere di essere ‘liberi’ e di avere il diritto e la possibilità di credere ed annunciare agli altri qualsiasi cosa essi ritengano giusto. Che è un’opera del diavolo e che come tale, non và ammirata e riverita, và distrutta.’

Salvatore Larizza

Avviso Importante : ‘Non voglio avere nessuna comunione con coloro che definendosi ‘cristiani’ sono bugiardi e oltraggiatori’

IPOCRITI

Comunico a tutti coloro che ancora continuano a sperare in una mia eventuale ‘unione’ con coloro che chiamandosi ‘fratelli’ si sono dimostrati essere dei bugiardi e degli oltraggiatori; che con queste persone non voglio averci niente a che fare (cfr. Salmi 26:4; cfr. 1Corinzi 5:11). La vostra speranza riponetela nel Signore e invocateLo affinché costoro possano ravvedersi e possano dimostrare con il loro ‘frutto’ di essere dei servitori di Cristo in fatti e in verità. Ricordatevi che le ‘sole parole’ di coloro che si dicono cristiani, non sono altro che ‘fumo’ negli occhi, il cristiano portà con sè un frutto ben visibile e ben riconoscibile (cfr. Matteo 7:15-28). Che gli ipocriti, i falsi, i bugiardi e gli oltraggiatori stiano e si riuniscano con quelli come a loro; io voglio stare con coloro che con sincerità e purità incorrotta servono il Signore Gesù Cristo. Spero di essere stato chiaro, una volta per tutte.

Salvatore Larizza