Non pace, ma spada!

spadaQuello che molti ancora non hanno compreso è che Gesù non è venuto a metter pace sulla terra, ma spada, cioè divisione. E questo perchè se si crede che l’unica via per andare in cielo sia Gesù Cristo è inevitabile che ci si facciano dei nemici su questa terra. Ma pensate forse che Gesù Cristo sia venuto per unire le religioni? O per dare la cosiddetta ‘libertà religiosa’ ai popoli? Ma a quale Gesù avete creduto?

Gesù Cristo, colui nel quale io ho creduto per la grazia di Dio, un giorno disse queste parole : ‘Non pensate ch’io sia venuto a metter pace sulla terra; non son venuto a metter pace, ma spada. Perché son venuto a dividere il figlio da suo padre, e la figlia da sua madre, e la nuora dalla suocera; e i nemici dell’uomo saranno quelli stessi di casa sua. Chi ama padre o madre più di me, non è degno di me; e chi ama figliuolo o figliuola più di me, non è degno di me; e chi non prende la sua croce e non vien dietro a me, non è degno di me. Chi avrà trovato la vita sua la perderà; e chi avrà perduto la sua vita per cagion mia, la troverà. Chi riceve voi riceve me; e chi riceve me, riceve colui che mi ha mandato.’ (Matteo 10:34-40) Ma non sono forse chiare le parole di Gesù? E dunque perchè molti che si definiscono Cristiani non credono alle parole del Cristo? Perchè molti non credono affatto in questo Gesù, ma in un altro, quello che gli ha presentato il serpente antico!

Fratelli e sorelle nel Signore, la pace che il Signore è venuto a portare sulla terra non è quella fra gli uomini ma è quella che si ha con Dio. E questo perché se da un lato il Signore divide gli uomini a motivo della fede, dall’altro, sempre a motivo della fede, li unisce con Dio. Noi oggi quantunque abbiamo l’inimicizia del mondo eppure, per la grazia di Dio, abbiamo pace con Dio per mezzo di Cristo Gesù. Non fatevi dunque ingannare da coloro che procacciano unione con i cattolici romani, con i testimoni di geova, con i mormoni, e cosi via; facendovi credere che questa sia la volontà di Dio. Lasciateli perdere, sono ciechi, guide di ciechi. State sani.

Salvatore Larizza

2 commenti su “Non pace, ma spada!

  1. claudio scrive:

    egreg signore . il suo messaggio e discordante , non in armonia con il vangelo . Anzi lei incita e incoraggia le persone alla divisione con la sua visione distorta e fanatica di salvezza.
    Io sono volontario in un ospedale da piu di 10 anni per l esattezza al reparto geriatria , le posso dire che Dio e interessato a tutte quelle persone che soffrono e non sta ne lei ne a me giudicare.
    Tutti quei pazienti sono cattolici al 99 per cento , e le posso dire che stando vicino a queste persone e aiutandole , ho l opportunita di testimoniare dell amore di Dio non a parole ma con i fatti , e sa cosa le dico funziona. Buona giornata

    • Salute a lei. Il mio messaggio non è affatto discordante, essendo lo stesso messaggio che portavano Gesù e gli apostoli dopo di Lui e quindi in perfetta armonia con l’evangelo. Lei potrà leggere in questo articolo delle parole di Gesù, quindi il messaggio che ha letto è quello di Gesù, tratto dai vangeli. Deve sapere inoltre che la salvezza non è basata sulle opere di carità che facciamo, ma sulla fede in Cristo Gesù. E questo perché l’uomo viene reso giusto nel cospetto di Dio dal momento che si ravvede dai propri peccati e crede con il suo cuore in Gesù Cristo, cioè crede che Egli è il figliuolo di Dio che è morto sulla croce per i nostri peccati e resuscitato per la nostra giustificazione. Naturalmente alla fede devono seguire le opere, perché una fede genuina porterà con sé le opere giuste. Difatti ciò che vale nel cospetto di Dio è la fede operante per mezzo dell’amore, cioè la fede vera, viva, accompagnata dalle opere caritatevoli, e quindi l’essere una nuova creatura in Cristo Gesù. Non deve dunque credere che gli uomini vengano salvati in un’altra maniera poiché ciò è impossibile. L’unica via di salvezza è questa. E Gesù è venuto appunto a mettere la spada, cioè a dividere coloro che avranno creduto in Lui da coloro che non lo avranno fatto. Come può esserci d’altronde comunione tra la luce e le tenebre, tra il tempio di Dio e il tempio degli idoli? Quindi la esorto a non giudicare il messaggio di Gesù un messaggio discordante, perché si troverebbe a contendere non con un uomo ma con Dio. Smetta immediatamente di ragionare in questa maniera, si ravveda e creda all’evangelo, e cosi potrà gustare la pace di Dio nel suo cuore e ottenere la vita eterna. In questa maniera, per mezzo del lavoro che svolge, potrà testimoniare dell’amore di Dio anche a parole, oltre che con i fatti. Dio la benedica.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...