Umiltà

agnello-umileDice l’apostolo Pietro: “Parimente, voi più giovani, siate soggetti agli anziani. E tutti rivestitevi d’umiltà gli uni verso gli altri, perché Dio resiste ai superbi ma dà grazia agli umili. Umiliatevi dunque sotto la potente mano di Dio, affinché Egli v’innalzi a suo tempo, gettando su lui ogni vostra sollecitudine, perch’Egli ha cura di voi” (1 Pietro 5:5-7).
L’umiltà dunque deve essere una caratteristica del Cristiano, e non può essere altrimenti visto e considerato che il Cristiano è seguace di Gesù Cristo che era umile di cuore, e che dimostrò la sua umiltà durante la sua vita terrena. Non dice infatti la Scrittura che Egli “abbassò se stesso facendosi ubbidiente fino alla morte, e alla morte della croce” (Filippesi 2:8)? Ma ricordate che la Scrittura afferma pure che “ed è perciò che Dio lo ha sovranamente innalzato e gli ha dato il nome che è al disopra d’ogni nome, affinché nel nome di Gesù si pieghi ogni ginocchio nei cieli, sulla terra e sotto la terra, e ogni lingua confessi che Gesù Cristo è il Signore, alla gloria di Dio Padre” (Filippesi 2:9-11).

 

Umiliarsi significa abbassarsi nel cospetto di Dio ma anche nei confronti dei santi, non significa innalzarsi sopra i fratelli o volere signoreggiare sugli altri o fare le cose per essere osservati dagli uomini o volere fare delle cose per spirito di parte e vanagloria. Questo significa essere superbi e non umili. E Dio ha promesso di resistere ai superbi abbassandoli. Chi pensa dunque di potersi innalzare e rimanere impunito, si sbaglia grandemente, perchè nel regno di Dio c’è la seguente legge: “Chiunque s’innalzerà sarà abbassato, e chiunque si abbasserà sarà innalzato” (Matteo 23:12).

La persona umile è pienamente fiduciosa nel Signore che Lui l’innalzerà a suo tempo, ecco perchè si umilia profondamente davanti a Dio. Ami abbassarti? Ne avrai del bene perchè Dio ti innalzerà a suo tempo. Ma sappi che se tu ami innalzarti, Dio ti abbasserà e tu porterai la pena della tua ribellione.

Chi ha orecchi da udire, oda

Giacinto Butindaro

Tratto da : http://giacintobutindaro.org/2013/09/24/umilta/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...