‘Ci volete schiavi di Cristo, ci avrete ribelli’, il motto del popolo ribelle

popolo-ribelle-blogCome sono attuali queste parole del profeta Isaia: “Giacché questo è un popolo ribelle, son de’ figliuoli bugiardi, de’ figliuoli che non vogliono ascoltare la legge dell’Eterno, che dicono ai veggenti: ‘Non vedete!’ e a quelli che han delle visioni: ‘Non ci annunziate visioni di cose vere! Diteci delle cose piacevoli, profetateci delle chimere! Uscite fuor di strada, abbandonate il sentiero retto, toglieteci d’innanzi agli occhi il Santo d’Israele!’ Perciò così dice il Santo d’Israele: Giacché voi disprezzate questa parola e confidate nell’oppressione e nelle vie oblique, e ne fate il vostro appoggio, questa iniquità sarà per voi come una breccia che minaccia rovina, che fa pancia in un alto muro, il cui crollo avviene a un tratto, in un istante, e che si spezza come si spezza un vaso del vasaio che uno frantuma senza pietà, e tra i rottami del quale non si trova frammento che serva a prender del fuoco dal focolare o ad attinger dell’acqua dalla cisterna. Poiché così avea detto il Signore, l’Eterno, il Santo d’Israele: Nel tornare a me e nel tenervi in riposo starà la vostra salvezza; nella calma e nella fiducia starà la vostra forza; ma voi non l’avete voluto! Avete detto: ‘No, noi galopperemo sui nostri cavalli!’ E per questo galopperete!… E: ‘Cavalcheremo su veloci destrieri!’ E per questo quelli che v’inseguiranno saranno veloci!… Mille di voi fuggiranno alla minaccia d’un solo; alla minaccia di cinque vi darete alla fuga, finché rimaniate come un palo in vetta a un monte, come un’antenna sopra un colle” (Isaia 30:9-17).

 

Proprio così, molti che si dicono Cristiani vogliono sentire parlare di cose piacevoli, vogliono che gli si profetizzino delle chimere! Non vogliono sentire parlare di cose vere, non vogliono camminare nella rettitudine e nella santità. Nella loro ribellione contro i comandamenti di Cristo è come se dicessero a noi che glieli trasmettiamo: ‘Ci volete schiavi di Cristo, ci avrete ribelli’. Questo infatti è il loro motto! E proprio per questa loro ribellione l’ira di Dio si abbatte su di essi.

Il Cristiano infatti è uno schiavo di Cristo, secondo che dice l’apostolo Paolo: “colui che è stato chiamato essendo libero, è schiavo di Cristo” (1 Corinzi 7:22), perchè è “sotto la legge di Cristo” (1 Corinzi 9:21). Ma gran parte della Chiesa non vuole sottoporsi alla legge di Cristo, avendo rigettato il giogo di Cristo. E Dio dice perciò a questa parte della Chiesa: “Già da lungo tempo tu hai spezzato il tuo giogo, rotti i tuoi legami, e hai detto: ‘Non voglio più servire!’ Ma sopra ogni alto colle e sotto ogni albero verdeggiante ti sei buttata giù come una prostituta” (Geremia 2:20).

Chi ha orecchi da udire, oda

Giacinto Butindaro

Tratto da : http://giacintobutindaro.org/2013/10/11/ci-volete-schiavi-di-cristo-ci-avrete-ribelli-il-motto-del-popolo-ribelle/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...