Ai Cristiani mondani: ‘Ravvedetevi’

Ravvedersi significa letteralmente ‘cambiare mente’, e quindi il modo di pensare, perché il termine greco metanoia, tradotto con ravvedimento, significa ‘cambiamento di mente’. E questo cambiamento di mente implica la sperimentazione di una tristezza o un dolore per i peccati commessi contro Dio, appunto perché quando uno si ravvede smette di pensarla come prima a riguardo del peccato, per cui ciò che prima per lui era una cosa bella diventa improvvisamente orribile, le cose in cui lui prima prendeva piacere adesso gli procurano solo vergogna e dispiacere al solo pensiero. Il ravvedimento è indispensabile per essere salvati, infatti gli apostoli esortavano gli uomini a ravvedersi e a credere nel Signore Gesù Cristo.

Ora, ti faccio questa domanda a te che dici di essere un Cristiano: ti sei ravveduto? Hai cambiato modo di pensare riguardo alle concupiscenze del mondo, ai piaceri della vita, e alle concupiscenze carnali, a cui ti abbandonavi prima di credere in Gesù Cristo? Sappi che se la pensi come prima a proposito di queste cose, non ti sei ancora ravveduto, e quindi ti esorto a ravvederti.

Smetti di amare ciò che Dio odia, smetti di amare ciò che non porta alcun frutto alla gloria di Dio ma la cui fine è la morte e di cui c’è solo che vergognarsi ora che siamo in Cristo.

Sappi che dice Giacomo che “l’amicizia del mondo è inimicizia contro Dio” e “Chi dunque vuol essere amico del mondo si rende nemico di Dio” (Giacomo 4:4); ecco perchè devi ravvederti.

Chi ha orecchi da udire, oda

Giacinto Butindaro

Tratto da : http://giacintobutindaro.org/2011/06/20/ai-cristiani-mondani-ravvedetevi/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...