La condizione attuale della Chiesa

I guardiani d’Israele son tutti ciechi, senza intelligenza; son tutti de’ cani muti, incapaci d’abbaiare; sognano, stanno sdraiati, amano sonnecchiare. Son cani ingordi, che non sanno cosa sia l’esser satolli; son dei pastori che non capiscono nulla; son tutti vòlti alla loro propria via, ognuno mira al proprio interesse, dal primo all’ultimo. (Isaia 56:10-11)

Fratelli e sorelle nel Signore, avete mai riflettuto sulla condizione attuale della Chiesa?

State vedendo quanta spazzatura stà venendo fuori, anche da coloro che dichiarano apertamente di portare TUTTO L’EVANGELO ? E’ triste, è veramente una triste realtà.

Ora vorrei farvi alcune domande :

Avete a cuore l’opera del Signore ?

Avete a cuore i fratelli ?

E con fratelli, sappiate che mi riferisco anche a coloro che magari non si riuniscono con voi personalmente, e che non partecipano alle vostre riunioni fisicamente; ma che sono sparsi in tutto il mondo e vengono del continuo ingannati da falsi dottori e da falsi pastori, che hanno per Dio il loro stomaco e che pensano solamente a come fare per ingrandire il loro locale di culto. Pastori corrotti che non vegliano sulla Chiesa, e lasciano che le pecore del Signore vengano sedotte da tanti e tanti impostori aventi le forme della pietà, ma che ne hanno rinnegata la potenza. Voi giudicate noi che riprendiamo costoro e non avete il coraggio di giudicare l’operato di coloro che vi ingannano. E  intanto i fratelli vengono sedotti, morsi, azzannati e uccisi. Questa gente di cui vi parlo, non ha a cuore la Chiesa di Dio, quella Chiesa composta da tutti coloro che sono stati strappati dal presente secolo malvagio. Quella Chiesa che vi ricordo è stata comprata a caro prezzo, a prezzo di sangue, quel sangue che il figliuolo di Dio, nella pienezza dei tempi ha versato sul duro legno della croce. Ho voluto farvi queste domande per farvi riflettere e per non farvi dimenticare ciò che ha patito il nostro Signore Gesù Cristo, per amor nostro.

Spero nel Signore, che possiate seriamente riflettere sullo stato attuale della Chiesa, e levare la vostra voce in favore della verità. Non abbiate timore di quello che potranno pensare gli altri di voi; ma abbiate bensì timore di quello che potrà pensare il Signore di voi.

 

La grazia sia con voi.

Larizza Salvatore


Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...