Il nome del traduttore di ‘Solo per Grazia’ di Charles Spurgeon pubblicato da ADI-Media

Nella Bibliografia delle opere di Spurgeon pubblicate in italiano presente nel libro ‘Charles Haddon Spurgeon’ di Arnold Dallimore (Edizioni Passaggio), alla pagina 296, si legge quanto segue: ‘Solo per Grazia, (tratto dalla versione originale inglese da Cristina Ferro), Roma, ADI-Media 1993, p. 135),

dunque C. Ferro che troviamo sul sito
http://www.ciao.it/Solo_per_grazia_Charles_H_Spurgeon__2329129

sta per Cristina Ferro.

Facciamo presente però che sul libro ‘Solo Per Grazia’ si legge: ‘Traduzione e adattamento: a cura dell’Editore’.

Faccio sapere tutto questo nella speranza che presto si venga a sapere anche il nome di chi all’interno delle ADI ha pesantemente manipolato la traduzione del libro.

Giacinto Butindaro

Tratto da : http://lanuovavia.org/giacintobutindaro/2010/11/05/il-nome-del-traduttore-di-%E2%80%98solo-per-grazia%E2%80%99-di-charles-spurgeon-pubblicato-da-adi-media/

 

4 commenti su “Il nome del traduttore di ‘Solo per Grazia’ di Charles Spurgeon pubblicato da ADI-Media

  1. M. Laura ha detto:

    E pensare che quando frequentavo ancora l’ADI avevo preso il libricino proprio perché conoscevo la posizione (biblica) di Spurgeon sull’elezione e la predestinazione. In realtà il libro non l’ho letto. Mi s atanto che mi rivolgero al sito dove ci sono tutti i suoi scritti ma in lingua originale, onde evitare ulteriori fregature.

  2. Giuseppe Piredda ha detto:

    Pace, purtroppo hanno mostrato chiaramente di non essere persone attendibili, quindi è necessario guardarsi da ogni cosa che fanno costoro.

  3. Antonio ha detto:

    Scusate fratelli, ma perché voi pentecostalisti siete così litigiosi e vi scannate a vicenda? Non aveva detto il Signore Gesù che i Suoi discepoli si sarebbero riconosciuti (al mondo come testimonianza) per l’AMORE che avrebbero avuto gli uni per gli altri?!? Ma, ammattiamo per un attimo che il vostro modo di procedere a sbranarvi a vicenda sia corretto, da quale spirito sono guidati loro che come voi si professano pentecostalisti che parlano “le lingue” come voi?!? Il Signore aggiunge inoltre: “Li riconoscerete dai loro frutti”. Questa litigiosità e questo sbranarvi a vicenda sarebbero i frutti dei veri discepoli del Signore?!? NO, non esiste proprio! Con queste polemiche, questa acredine, questa “caccia alle streghe”, questa litigiosità, questa presunzione di possedere soli la Verità, non rispecchia neanche per sogno l’Amore fraterno di cui parla il Signore Gesù Cristo! A me (e non soltanto a me!), questo sembra il tribunale dell’inquisizione in versione pentecostalista! Non parliamo del guru che ispira questi comportamenti e instilla in voi accoliti questo livore…!
    PS. Data la CENSURA che attuate nel non pubblicare commenti a voi sfavorevoli (ed in questo superate anche le ADI!), anche se non doveste pubblicare questo commento, non crediate che chi ama il Signore sia cieco o non in grado di capire la gogna mediatica che attuate…

    • SALVATORE LARIZZA ha detto:

      Antonio non preoccuparti, nessuna censura, a meno che non si usi un parlare volgare e sconveniente. Bisogna tenere alta la Parola della verità e non bisogna stare in silenzio davanti alle menzogne e ai sopprusi a danno dei fratelli. Bisogna essere dunque coraggiosi, e non litigiosi. Chi ama il Signore capisce che è l’amore per la verità che porta i santi a parlare e a denunciare il peccato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...