NOI NON SIAM SOTTO LA LEGGE DI MOSE’, MA SOTTO LA LEGGE DI CRISTO

Sono sorti in seno alla fratellanza coloro che vorrebbero costringerci a giudaizzare, e quindi assoggettarci alla legge di Mosè, e così perdere quella libertà che abbiam ricevuto in Cristo. Ora sappiate fratelli che i credenti in Cristo Gesù non sono sotto la legge di Mosè, ma sono sotto la legge di Cristo. Se fossimo sottomessi alla legge di Mosè, come dicono costoro, allora per forza di cose dovremmo pure stare sottomessi al riposo del sabato, all’ imposizione della decima, alla circoncisione della carne, poi ci sarebbero le festività, e cosi via … Ma noi ben sappiamo che tutte queste cose erano l’ombra dei futuri beni. In Cristo non c’è l’annullamento della legge, ma l’adempimento della legge. Essendo mutato il sacerdozio, avviene per necessità anche un mutamento di legge. Ora per mezzo della legge noi siam morti alla legge, per vivere a Dio, quindi noi non siam più sotto la legge di MOSE’ ma sotto la legge di CRISTO. Inoltre il ministerio dello Spirito o ministerio della giustizia è superiore al ministerio della morte o chiamato anche ministerio della condanna. Il ministerio della morte fù scolpito in lettere su pietre, mentre il ministerio dello Spirito è stato scritto con lo Spirito dell’Iddio vivente; non su tavole di pietra, ma su tavole che son cuori di carne; inoltre mentre il ministerio della morte doveva andare a sparire, il ministerio dello Spirito invece ha da durare. Ora, così come la donna maritata è per la legge legata al marito mentre egli vive, se il marito muore, ella è sciolta da quella legge che la lega al marito; così anche noi essendo morti a quella che ci teneva soggetti, non serviamo in vecchiezza di lettera ma in novità di spirito, essendo appunto sciolti dai legami della legge; perché sappiamo che la lettera uccide ma lo Spirito vivifica, appunto per simboleggiare la differenza che c’è tra l’Antico e il Nuovo Patto, tra il ministerio della condanna e il ministerio dello Spirito. Perciò fratelli la legge dello Spirito della vita in Cristo Gesù, ci ha affrancati dalla legge del peccato e della morte. Nessuno dunque vi seduca con vani ragionamenti.

 La grazia sia con tutti quelli che amano il Signor nostro Gesù Cristo con purità incorrotta.

 Larizza Salvatore

Annunci

11 commenti su “NOI NON SIAM SOTTO LA LEGGE DI MOSE’, MA SOTTO LA LEGGE DI CRISTO

  1. Niccolò ha detto:

    Ciao, ma Gesu Cristo nostro Signore non dice: io sono venuto per perfezionare la legge non x cambiarla? E poi dice x i dottori della legge: e come se aveste trovato un tesoro dal quale dovete mettere in ordine cose vekkie e nuove..

  2. Paolo Sizzi ha detto:

    Fatela finita con queste eresie giudaiche, diversamente ebrei.

    • SALVATORE LARIZZA ha detto:

      Paolo Sizzi, ho appena visto il tuo blog. Ravvediti e credi in Gesù Cristo altrimenti andrai all’inferno, dove sarai tormentato per l’eternità. V’è una via che mena in cielo e si chiama Gesù Cristo, non ve ne sono altre. Se seguirai il mio consiglio, sentirai la pace di Dio nel tuo cuore e ti sentirai riconciliato a Lui, ma se rifiuterai di farlo ti aspetterà la condanna. Dio ti benedica.

      • Paolo Sizzi ha detto:

        Solo un Meridionale nel 2010 può ancora credere al pattume cristiano.
        Fatti curare succhiaspaghetti, altrimenti ti interneranno in una clinica con tanto di TSO.

  3. Fausto ha detto:

    @ paolo Sizzi

    “il titolo di studio ottenuto non è garanzia di cultura”, e a giudicare dal tuo eloquio, questo adagio non fu mai così vero.
    Ricorda l’invito che ti è stato rivolto, considerando che se sei passato di qui non è stato per caso ma Cristo ha voluto che tu ricevessi la testimonianza per la salvezza dell’anima tua. Accetta la Salvezza che ti viene offerta prima che sia troppo tardi.

  4. Evelyn Ortolano ha detto:

    OGGI ,GLI INNAMORATI DEL SUO REGNO CELESTE,GESU’ NE TROVA MOLTI; POCHI INVECE NE TROVA DI PRONTI A PORTARE LA SUA CROCE.
    TORVA MOLTI DESIDEROSI DI CONSOLAZIONE,POCHI DESIDEROSI DELLA TRIBOLAZIONE; MOLTI DISPOSTI A SEDERE A MENSA, POCHI DISPOSTI A DIGIUNARE.
    TUTTI DESIDERANO GODERE CON LUI,POCHI VOGLIONO SOFFRIRE PER LUI.
    MOLTI LO LODANO E LO BENEDICONO SOLTANTO MENTRE RICEVONO DA LUI QUALCHE CONSOLAZIONE;MA, SE GESU’ SI NASCONDE E LI ABBANDONA PER UN POCO,CADONO IN LAMENTAZIONE E IN GRANDE ABBATTIMENTO.

  5. Evelyn Ortolano ha detto:

    FRATELLO, VA’ PURE DOVE VUOI, CERCA QUEL CHE TI PIACE, MA NON TROVERAI,DI QUA O DI LA’,UNA STRADA PIU ALTA E PIU SICURA DELLA VIA DELLA SANTA CROCE.
    PREDISPONI PURE E ORDINA OGNI COSA, SECONDO IL TUO PIACIMENTO E IL TUO GUSTO;MA ALTRO NON TROVERAI CHE DOVER SOPPORTARE QUALCOSA,O DI BUONA O DI CATTIVA VOGLIA:TROVERAI CIOE’ SEMPRE LA CROCE.

  6. Evelyn Ortolano ha detto:

    BEATA L’ANIMA CHE ASCOLTA IL SIGNORE CHE LE PARLA DENTRO,E ACCOGLIE DALLA SUA BOCCA LA PAROLA DI CONSOLAZIONE.
    BEATE LE ORECCHIE CHE COLGONO LA PREZIOSA E DISCRETA VOCE DI DIO,E NON TENGONO ALCUN CONTO DEI DISCORSI DI QUESTO MONDO.
    BEATI GLI OCCHI, CHE, CHIUSI ALLE COSE ESTERIORI,SONO ATTENTI ALLE INTERIORI.

  7. Evelyn Ortolano ha detto:

    PARLA,O SIGNORE, IL TUO SERVO TI ASCOLTA.(1SAM 3,10)
    IO SONO IL TUO SERVO;DAMMI LUCE PER APPRENDERE QUELLO CHE TU PROCLAMI.(SAL 118,125)
    DISPONI IL MIO CUORE ALLE PAROLE DELLA TUA BOCCA;IL TUO DIRE DISCENDA COME RUGIADA.
    DISSERO UNA VOLTA A MOSE’ I FIGLI DI ISRAELE;<>(ES 20,19).
    NON COSI,LA MIA PREGHIERA,O SIGNORE. PIUTTOSTO,CON IL PROFETA SAMUELE,IN UMILTA’ E PIENEZZA DI DESIDERIO,IO TI CHIEDO ARDENTEMENTE:<>(1 SAM 3,10).
    NON MI PARLI MOSE’ O QUALCHE ALTRO PROFETA; PARLAMI INVECE TU, SIGNORE DIO, CHE ISPIRI E DAI LUCE A TUTTI I PROFETI: TU SOLO SENZA DI LORO MI PUOI AMMAESTRARE PIENAMENTE; QUELLI ,INVECE , SENZA DI TE, NON GIOVEREBBERO A NULLA.

  8. Evelyn Ortolano ha detto:

    PAOLO SIZZI: DATTI PACE DA UNA SMANIA ECCESSIVA DI SAPERE:IN ESSA,INFATTI,NON TROVERAI CHE SVIAMENTO GRANDE ED INGANNO.
    NON VOLERTI GONFIARE,DUNQUE, PER ALCUNA ARTE O SCIENZA,CHE TU POSSEGGA,MA PIUTTOSTO ABBI TIMORE DEL SAPERE CHE TI E DATO.
    NON APPOGGIARTI ALLE TUE FORZE PERCHE SONO UN NULLA ,LE TUE PAROLE SE NON DA DIO SONO UN NULLA, MA SALDA LA TUA SPERANZA IN DIO.
    IL SIGNORE CI INSEGNA A PREGARE ANCHE PER LE PERSONE CON LO SPIRTO TROMENTATO , ESENTI DALLA PAROLA DI DIO ,MA PRESENTI A QUELLA DEL MONDO.
    BEH PREGHERO’ PER TE.
    CHE DIO TI BENEDICA.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...